SADIRS FORESTAS

Responsabile: Gianluca Cinus

Il sindacato autonomo Sadirs Forestas nasce in seno alla più grande agenzia regionale della Sardegna, nel 2018, dopo tre anni di attività dapprima come gruppo di protesta contro i confederali in forma di “Coordinamento degli Amministrativi, TEcnici ed Operai FORestali” (CaTeOFor) e poi facendo proprio il sindacato pre-esistente autonomo Confederdia. Piano piano il sindacato diventa importante tra i lavoratori, per la capacità di rappresentarne il malcontento dopo anni di blocco contrattuale (dal 2007) e poi per la creazione con LR 8/2016, della nuova Agenzia con soppressione del vecchio Ente Foreste della Sardegna, con una legge che – curiosamente – stabilisce di continuare ad applicare un contratto inapplicabile a tutti i lavoratori. Con la crescente consapevolezza di essere dipendenti “pubblici” di una AMMINISTRAZIONE “regionale” quegli stessi lavoratori si federano con il Sadirs, il sindacato autonomo dei dipendenti regionali, mantenendo la propria autonomia funzionale e decisionale. Fino alla successiva adesione alla CISAL, per aumentare il proprio potenziale negoziale e aderire ad una confederazione “autonoma” capace di dar voce alle proprie istanze.