Notizie dal mondo

- Enac, Legea CISAL: “Bene il cambio al vertice”

  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font
  • Stampa
  • Email
  • Ottieni il PDF dalla pagina webPDF

Roma, 24 gennaio 2019 - “La nomina di Nicola Zaccheo a Presidente dell’Enac, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, da parte del Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro Toninelli, imprime una svolta che tutti aspettavano da tempo”. E’ quanto dichiara Gianluca Colombino, Segretario Nazionale Legea CISAL, commentando la decisione del Governo.

“Speriamo che questo nuovo corso - spiega Colombino - abbia ricadute positive anche sul mercato del lavoro del trasporto aereo, che la Legea CISAL rappresenta, contemperando le esigenze di tutte le parti in causa in un settore vitale per l’economia italiana. L’Enac ha infatti numerose competenze, cruciali per il nostro Paese, ma negli ultimi anni sembrava quasi che una delle maggiori preoccupazioni dell’Ente fosse incentivare la privatizzazione delle società di gestione aeroportuali. Ci auguriamo che il nuovo Presidente sappia invece restituire all’Enac la giusta autorevolezza, e in particolare quel ruolo di garanzia e controllo previsto dalle norme istitutive dell’Ente. Ci aspettiamo - conclude il Segretario - che la nuova gestione dedichi maggiore attenzione anche all’handling, comparto fondamentale per i servizi ai passeggeri in transito negli scali aeroportuali, da anni costretto a ricorrere con assiduità agli ammortizzatori sociali”.

  

Nell'immagine, Gianluca Colombino, Segretario Nazionale Legea CISAL


Cerca