Notizie dal mondo

 

Walter De Candiziis, Segretario Confederale CISAL e Segretario Generale FAILP CISAL, in occasione della tre giorni di formazione in corso a Salerno per i quadri sindacali dell'organizzazione, denuncia i danni del Jobs Act al mondo del lavoro. Francesco Cavallaro: "La CISAL chiede l'intervento urgente del Governo su Occupazione, Scuola, Previdenza e Pubblico Impiego".

  

 

 

 

Un rinnovo farlocco, con un incremento retributivo irrisorio, per la cui attuazione si dovranno comunque aspettare mesi. L’accordo di ieri sul Pubblico Impiego è un’operazione di facciata, con evidenti finalità mediatiche, che di fatto rappresenta l’ennesima e più grave sconfitta per la categoria. Oltre che una gravissima violazione di quella Costituzione che il Governo vuole cambiare.

 

 

 

Il 28 ottobre 2016 l’Aran ha deliberato l’accertamento della rappresentatività sindacale nel Pubblico Impiego in relazione al triennio 2016-2018. A seguito di tale atto, la CISAL ha mantenuto il requisito della maggiore rappresentatività in relazione ai comparti del Pubblico Impiego, dal momento che sia nel comparto delle Funzioni Centrali, sia in quello delle Funzioni Locali, le federazioni a essa aderenti hanno ampiamente superato la soglia minima di rappresentatività. 

Cerca