Notizie dal mondo

(Italia Oggi, 26 giugno 2018)

A meno di un mese dall’insediamento del Governo Conte, chiediamo al Segretario Generale della CISAL, Francesco Cavallaro, una prima valutazione sulle iniziative che il nuovo esecutivo si accingerebbe ad assumere in tema fiscale, previdenziale e di politiche del Lavoro, priorità da sempre sostenute dalla CISAL per restituire al Paese benessere ed equità sociale.

 

Roma, 26 giugno 2018 – Questa mattina la CISAL ha presentato un esposto contro l’Ispettorato Nazionale del Lavoro a tutela della propria dignità, immagine e onorabilità.

Roma, 25 giugno 2018 – “Condividiamo quanto dichiarato dal Ministro Bongiorno in merito all’esito disastroso della riforma del Corpo Forestale e concordiamo sulla necessità di semplificare norme e procedure della Pubblica Amministrazione per ottimizzare i servizi resi ai cittadini e per combattere la corruzione”.

Gravissimi e ingiustificabili i danni causati dall’INL, che la CISAL denuncia da anni

Roma, 21 giugno 2018 – “L’Ispettorato Nazionale del Lavoro è ente non solo inutile, ma estremamente dannoso. Dannoso in termini di minore tutela dei lavoratori dal punto di vista previdenziale, normativo e di sicurezza sul posto di lavoro, e in termini di minori entrate per lo Stato. Mantenerlo in vita significa alimentare un carrozzone che non si capisce a chi e a cosa serva”.

Cerca