Notizie dal mondo

Roma 19 settembre 2012 - “Con le nuove strategie finanziarie messe in campo in Europa per rafforzare la moneta e rilanciare lo sviluppo, oltre a un piano per la produttività, sarebbe opportuno che il Governo costruisse una nuova politica industriale per sanare le criticità, superare la recessione e adeguare la nostra realtà e qualità manifatturiera alle nuove esigenze dei mercati. A questo obiettivo il Governo dovrà lavorare in stretto rapporto con tutte le parti sociali".

Roma, 17 settembre 2012 - “Marchionne, mentre prometteva con il piano ‘Fabbrica Italia’ un investimento di 20 miliardi in Fiat, probabilmente già stava pensando a quello che avrebbe dovuto fare negli Usa poiché da quelle parti c’era la polpa del vero affare per Chrysler Fiat".

“Senza lo Statuto dei lavoratori, l’Italia oggi sarebbe una giungla lavorativa. E’ evidente che gli interventi sul lavoro messi a punto negli ultimi anni non hanno prodotto grandi risultati. "

Roma, 12 settembre 2012 - “Il primo nodo della crisi da sciogliere è quello del cappio al collo delle famiglie e dei lavoratori italiani ormai ultimi in tutto, tranne che per il primato di aver perso più potere d’acquisto".

Cerca