Notizie dal mondo

(Italia Oggi, 25 settembre 2018)

Lo conferma la lettura dei dati riportati nei vari rapporti Svimez. Al Sud cresce la povertà, restano pochi e timidi i segnali economici confortanti, è confermata la fuga dei giovani laureati e non. E c’è il fondato timore che le prossime rilevazioni forniscano un quadro ancora più desolante, in mancanza di concrete iniziative. Tanto più che gli investimenti pubblici sono in considerevole flessione e quelli privati, pur mostrando una modesta dinamicità, restano comunque insufficienti se non inseriti in un piano organico di rilancio.

Pubblicato in Notizie home

Lavoro scarso e poco qualificato, povertà da record e fuga di cervelli. Le problematiche del Mezzogiorno fotografate dal rapporto Svimez, al di là dei pochi dati positivi, rappresentano diseguaglianze sociali sempre più difficili da sanare

Roma, 17 novembre 2017 – “Il rapporto Svimez presentato in questi giorni testimonia non tanto la possibilità che il Sud possa agganciare la presunta ripresa economica del Paese, ma piuttosto il divario tra le auspicate prospettive di crescita e gli indicatori socio culturali di segno opposto”. E’ quanto sostiene Francesco Cavallaro, Segretario Generale della CISAL, in merito all’edizione 2017 del Rapporto annuale sull’economia del Mezzogiorno.  

Pubblicato in Comunicati stampa

Cerca