Notizie dal mondo

Nel corso dell’audizione tenutasi nei giorni scorsi presso la Commissione Lavoro della Camera sulla governance dei due maggiori enti previdenziali di diritto pubblico, la CISAL ha manifestato profonde perplessità di metodo e di merito.

Pubblicato in Notizie home

Roma, 15 gennaio 2016 – La struttura aziendale FIALP CISAL dell’INPS, in coerenza con le politiche confederali in tema previdenziale, ha pubblicamente chiesto all’amministrazione l’avvio di un piano operativo, nel quadro del contratto integrativo di ente, per provvedere alla consegna delle buste arancioni e per fornire in merito spiegazioni adeguate ai lavoratori.

Pubblicato in Comunicati stampa

Roma, 15 giugno 2015 - «Dubito seriamente che l'istituzione dell'Agenzia unica per le Ispezioni possa portare al Paese risparmi in termini di spesa pubblica e tanto più che contribuisca a combattere l'illegalità. Si tratta piuttosto di un omaggio a chi vuole evadere e/o eludere gli oneri contributivi.

Pubblicato in Comunicati stampa

Roma, 14 febbraio 2014 - “In relazione al problema della governance degli enti previdenziali, Francesco Cavallaro, Segretario Generale della Cisal, ribadisce la posizione della Confederazione nel merito della questione:

Pubblicato in Comunicati stampa

Roma, 1 ottobre 2013 - L'INPS, punto nodale del Welfare nel nostro Paese, è riuscito nel corso degli anni a conquistare livelli di efficienza ampiamente riconosciuti ed è pertanto un modello da imitare. Riteniamo assolutamente errati i tagli intervenuti nei confronti di questo importantissimo ente, sopratutto in un momento così delicato, nel quale la gestione del complicato sistema pensionistico e degli ammortizzatori sociali ha un impatto notevole sulla vita di lavoratori e pensionati.

Pubblicato in Comunicati stampa

Esodati: salvaguardia a singhiozzo

Lunedì, 13 Maggio 2013 22:00

Con circolare n° 76 del 8 maggio 2013, l’INPS cerca di mettere ordine tra gli scoordinati provvedimenti sin qui intervenuti in materia di esodati.

06 3211627  leggi circolare: file1 file2  file3

Pubblicato in Iniziative

Roma, 12 giugno 2012 - “Diversamente da quanto afferma il Ministro del Lavoro, la questione previdenziale non è affatto una questione risolta. L’attuale sistema previdenziale è ben lungi dall’essere limpido e soddisfacente e quindi risulta ancora oggi palesemente inadeguato per i lavoratori.

In questa Italia in cui chi occupa una poltrona subito comincia a stabilire chi ha diritto o meno al posto di lavoro - fisso o saltuario che sia - dove si inneggia alla soppressione del mito del posto fisso, non si riesce mai ad assistere a qualcuno che dia le dimissioni in modo irrevocabile e non strumentale."

Pubblicato in Comunicati stampa

Roma, 18 ottobre 2012 - “Nel bilancio sociale 2010 dell’ INPS si nota che il costo per l’acquisto di beni e servizi è cresciuto del 16,1%.  Si parla di cifre importanti, sulle quali è doveroso ragionare. Soprattutto all'indomani del nuovo attacco predisposto dal Governo nei confronti degli enti previdenziali ed assistenziali, a cui si chiedono risparmi aggiuntivi, al netto dei tagli già previsti, pari a 300 milioni. Con il rischio che a pagare siano i  dipendenti, con  quote rilevanti di retribuzione".

Pubblicato in Comunicati stampa

Cerca