Notizie dal mondo

Notizie federazioni (27)

Il metodo proposto dal Governo per riorganizzare la materia rappresenta un’occasione perduta per il settore dei trasporti. Unica soluzione, la creazione di una cabina di regia centralizzata che garantisca chiarezza, condivisione e affidabilità.

 

In occasione del Consiglio Nazionale dello scorso martedì 6 dicembre, la FAISA CISAL ha ribadito la propria autonomia, confermando al contempo la volontà di persistere nell’azione unitaria con le altre organizzazioni sindacali firmatarie del CCNL. La FAISA è in continua ascesa, nonostante sia stata a volte costretta, con l'unico obiettivo di tutelare gli autoferrotranvieri, ad assumere posizioni impopolari.

La FAISA-CISAL esprime tutto il proprio cordoglio ai familiari delle vittime del disastro ferroviario che ha coinvolto i due convogli delle Ferrovie del Nord Barese e manifesta profonda vicinanza ai feriti, ai lavoratori e alla dirigenza della Ferrotramviaria S.p.A. in un momento così difficile.

 

 

Sconcertata per il drammatico bilancio di vite umane, la FAISA-CISAL ritiene che le proporzioni della tragedia impongano un rispettoso silenzio verso la sofferenza dei parenti dei feriti e delle persone decedute, del tutto prioritario rispetto al pur doveroso accertamento delle responsabilità.

 

Mauro Mongelli, Segretario Nazionale FAISA-CISAL

Pagina 1 di 5

Cerca