Giornata della disabilità, Cavallaro (Cisal): “Lavoro determinante per uscire dall’isolamento”.

  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font
  • Stampa
  • Email
  • Ottieni il PDF dalla pagina webPDF

Roma, 3 dicembre 2019 – “Diritti e dignità per i disabili attraverso il lavoro”. Così il leader della Cisal, Francesco Cavallaro, nella Giornata internazionale per i diritti delle persone con disabilità. “Sono più di 3 milioni i disabili in Italia e molti di loro vivono in completa solitudine. Tanto si è fatto in questi anni ma non è ancora sufficiente, soprattutto dal punto di vista occupazionale. Speriamo che il Governo - sottolinea Cavallaro - attraverso l’istituzione dell’ufficio permanente per le persone con disabilità, a Palazzo Chigi, come promesso proprio oggi dal premier Conte, metta in campo risorse e strategie significative per promuovere l'inserimento e l'integrazione lavorativa delle persone con disabilità nel mondo del lavoro attraverso servizi di sostegno e di collocamento mirato. La Cisal - conclude Cavallaro - conferma il suo impegno e chiama al confronto costruttivo organizzazioni, associazioni e istituzioni per spazzare via una volta per tutte le barriera che frenano ancora l’inclusione lavorativa di milioni di persone”.


Cerca

User Login Form