Notizie dal mondo

- Consiglio Nazionale FAISA CISAL

  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font
  • Stampa
  • Email
  • Ottieni il PDF dalla pagina webPDF

In occasione del Consiglio Nazionale dello scorso martedì 6 dicembre, la FAISA CISAL ha ribadito la propria autonomia, confermando al contempo la volontà di persistere nell’azione unitaria con le altre organizzazioni sindacali firmatarie del CCNL. La FAISA è in continua ascesa, nonostante sia stata a volte costretta, con l'unico obiettivo di tutelare gli autoferrotranvieri, ad assumere posizioni impopolari.

 Il Sindacato bandisce infatti dai propri comportamenti il populismo, pur sapendo che in un momento di crisi come quello attuale scelte meno rigorose potrebbero creare maggiori simpatie nei suoi confronti. La FAISA rimane ostinatamente "nelle aziende", facendosi carico delle difficoltà che il settore dei Trasporti sta vivendo. Il Consiglio Nazionale ha approvato all'unanimità la linea del Segretario, Andrea Gatto, e della Segreteria Nazionale. Totale la fiducia riposta in loro, in quanto hanno perseguito fedelmente la strategia tracciata dal Congresso. I presenti hanno poi profondamente condiviso  l'intervento di Francesco Cavallaro, Segretario Generale della CISAL, che ha affrontato alcune tematiche connesse alle condizioni del lavoro in Italia, dall'esito del referendum costituzionale al fallimento del jobs act, dalla crisi economica all'incapacità dell'industria italiana di recuperare una produttività soddisfacente, dalla disoccupazione giovanile al diritto alla pensione, traguardo ormai irraggiungibile senza modifiche al Sistema. In conclusione, il Segretario Generale ha dato atto del ruolo fondamentale della FAISA, confermando che essa costituisce una delle colonne portanti della CISAL. 

 

Nella foto, da sinistra: Francesco Cavallaro, Segretario Generale CISAL, Pietro Venneri, Segretario Confederale CISAL con delega ai Trasporti e Presidente Onorario FAISA, Andrea Gatto, Segretario Generale FAISA, e Mauro Mongelli, Segretario Nazionale Vicario.

 


Cerca